fbpx
 
 

piatti vegetariani fgn

Pesce in carpione ricco con cipolle caramellate 

Informazioni

Tempo di preparazione: 20'
+ 1 giorno di riposo

Tempo di cottura: 30'

Dosi per 4 persone

Costo: 1,00 euro a porzione

Media

Ingredienti

500 g pesciolini per frittura o altri pesci a piacere non molto grandi
350 g cipolle rosse di Tropea
200 ml vino bianco
40 g uvetta sultanina
40 ml vino rosso
20 ml aceto di vino bianco
n. 2 cucchiai scarsi zucchero di canna
n. 2 foglie alloro
n. 1 cucchiaino di zucchero
q.b. farina
q.b. olio per frittura
q.b. sale e pepe nero


Preparazione

Per prima cosa preparare il carpione: in una padella scaldare un filo d'olio, aggiungere l'aceto e il vino bianco, le foglie di alloro, l'uvetta sultanina precedentemente ammollata e una parte di acqua in modo da raggiungere il grado di acidità preferito.
Scaldare bene il tutto cuocendo per 10 minuti circa.
Spegnere la fiamma e lasciare riposare.


Procedere con la frittura dei pesci che dovranno prima essere lavati, poi tamponati e passati nella farina eliminando l'eccedenza.
Scaldare in una pentola abbondante l'olio e tuffare i pesciolini cuocendoli sino a quando non siano ben dorati.
Scolarli e sistemarli sopra della carta assorbente.
Versare i pesciolini appena fritti nel carpione, coprire bene e lasciare almeno un giorno ad insaporire.


Prima di servire i pesciolini in carpione preparare le cipolle caramellate.
Tagliarle a fettine molto sottili: scaldare una padella antiaderente con un filo d'olio e procedere con la cottura a fiamma media sino a quando le cipolle non si saranno appassite senza mai prendere colore.


Aggiungere lo zucchero e il vino rosso e lasciare caramellare bene: servirle sia calde che fredde sopra ai pesciolini in carpione.

 

Scopri le altre ricette per realizzare gustosi piatti vegetariani


Galleria fotografica

Condividi